Premio letterario 2014

Prima classificata Vita, capolavoro, di Michele Giuli Vita, capolavoro. Ti amai, quando prendendo la tua faccia (con la mano destra, con la sinistra) ti allargai gli zigomi (pollice sinistro, pollice destro) fino a farli entrare in una cornice E contemplai le nuvole rosa morbide nel mio quadro, nel tuo quadro (con l’occhio destro, con l’occhio sinistro) Ti amavo, perché quel quadro, quelle fronde nere di rugiada (ciglio...

Read More