Su Spiragli

L’Associazione Culturale Spiragli è stata fondata nel 2010 nella città di Altamura, Provincia di Bari (Italia), con l’obiettivo di difendere il patrimonio culturale e storico della zona e, soprattutto, di costruire un sistema di relazioni multiculturali e internazionali, ponendo in essere attività artistiche finalizzate alla crescita morale ed economica del territorio.

 

L’operato di Spiragli si è distinto, sin dagli inizi, per la battaglia in favore dell’esproprio di Cava Pontrelli, una cava dismessa in territorio altamurano, nella quale, nel maggio del 1999, sono state rinvenute oltre 25.000 impronte di dinosauri del cretaceo superiore: il sito paleontologico più importante al mondo. Ancora oggi i membri di Spiragli stanno lottando per la tutela delle impronte e per l’acquisizione delle stesse da parte dell’amministrazione comunale. Questo il maggiore orgoglio di un’associazione culturale che è cresciuta, contemporaneamente, con l’organizzazione di molte attività, contando partner in molte città italiane e anche all’estero.

 

Come è indicato nella sua carta costitutiva, Spiragli lavora nel campo delle opere letterarie, musicali, teatrali, nel cinema e nelle altre arti e in diversi ambiti culturali, facendo sensibilizzazione attraverso eventi culturali, seminari, conferenze, dibattiti, corsi di formazione, pubblicazioni. Attività, queste, che sono rivolte a tutta la società, senza alcuna distinzione, per  riconoscere pari opportunità ed evitare qualsiasi forma di emarginazione.

 

Il principale evento annuale di Spiragli è Al3Mura, una rassegna artistica che dura tre giorni e che si svolge durante il mese di luglio con la pianificazione di diverse attività, come spettacoli teatrali, concerti, presentazioni di libri, letture di poesie, mostre di pittura o disegno, e in particolare con il Premio di Poesia che porta il nome dell’associazione e che nel corso degli anni ha visto crescere sempre più il numero dei suoi partecipanti.