Epicentro Spiragli

La rassegna “Epicentro”, conclusasi lo scorso 19 maggio, ha offerto al numeroso pubblico accorso ad ogni evento momenti di riflessione e di confronto su temi che interessano l’uomo nella sua dimensione individuale e sociale, nelle sue relazioni con l’ambiente in cui vive e rispetto ai cambiamenti geopolitici che negli ultimi anni stanno ridefinendo gli equilibri del nostro pianeta.

Il coinvolgimento di artisti, filosofi e intellettuali di acclamato spessore internazionale ha favorito lo sviluppo di una coscienza critica che appare sempre più condizione necessaria e indispensabile per poter vivere consapevolmente il nostro tempo e dare, conseguentemente, risposte adeguate alle assunzioni di responsabilità cui siamo chiamati in quanto soggetti attivi di un tessuto sociale globale.

Il calendario di incontri, organizzato e promosso dal Movimento Culturale Spiragli, essendo stato concepito con il chiaro intento di costruire una collaborazione virtuosa tra una realtà associazionistica privata e soggetti pubblici come il MAT, Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, e istituzioni nazionali come l’Accademia della Crusca, ha dimostrato che è possibile concepire una comune politica culturale se gli obiettivi che si intendono perseguire sono i medesimi.

Da qui la grande soddisfazione della nostra associazione che con “Epicentro” ha voluto ribadire come solo restituendo al pensiero, alla speculazione filosofica, al dialogo interdisciplinare tra le arti e a quello tra le diverse culture la centralità necessaria, si possa meditare un serio progetto di riedificazione dell’umanità e di una società finalmente civile e non solo civilizzata.

Author: Spiragli

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *