Sogno, follia e realtà

cabecera

Mancano pochissime ore, ormai, all’apertura ufficiale di Al3mura 2016; all’inaugurazione di quella che può, senza dubbio alcuno, definirsi un’edizione storica, perché per la prima volta un’associazione culturale italiana esporta all’estero il format del proprio festival artistico, e lo fa grazie alla collaborazione con un’associazione culturale spagnola, Etc. , al cui presidente, Oscar Ramirez Dolcet, non mancano di certo generose doti di follia e di coraggio, oltre che una lucida lungimiranza.

Solo un folle visionario come lui avrebbe potuto accogliere senza alcun tentennamento, giusto un anno fa, la mia idea di varcare i confini italiani per approdare in terra di Spagna; per manifestare al mondo intero che senza apertura non potrà mai esserci cultura.

Vorrei dirvi che sono felice, ma temo che tale aggettivo non esprimerebbe pienamente il mio stato d’animo e rimarrebbe una semplice approssimazione. Quello che provo è piacere infantile, ebbrezza alla stato puro.

Buon Al3Mura 2016 a tutti voi.

Bartolomeo Smaldone

Author: Spiragli

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *